LIBEROLIBRO MACHERIO CONSIGLIA: FIORE DI NEVE E IL VENTAGLIO SEGRETO, L. SEE

Ogni settimana, LiberoLibro Macherio si propone di consigliare, tramite le recensioni dei nostri fidati recensori, un libro in particolare. Questa settimana consigliamo Fiori di neve e il ventaglio segreto, di Lisa See; recensione di Giulia Gallo. Buona lettura!

liberolibro macherio consigliaCina, XIX secolo, ecco lo sfondo in cui ci troviamo quando decidiamo di aprire questo romanzo. La storia delle donne di una remota contea di Hunan è la vicenda principale. Si parla di donne che usavano un codice segreto per comunicare tra loro, linee eleganti e misteriose tracciate su ventagli, per condividere sogni, aspettative e dolore. Uno di questi ventagli è quello che si scambiano Giglio Bianco e Fiore di neve, laotong, amiche giurate per la vita.
La vicenda ci viene narrata proprio da Giglio Bianco, che ormai arrivata alla veneranda età di ottanta anni, decide di spiegare la complicata esistenza delle donne nella società cinese. Le donne della stessa famiglia erano relegate in una stanza, detta appunto “stanza delle donne” in quanto era loro proibito il mondo esterno fino al giorno del matrimonio. Giglio Bianco ci fa rivivere i suoi ricordi sin dal giorno della fasciatura dei piedi, una pratica che veniva usata per ottenere piedi piccolissimi che, erano segno di prestigio e che aiutavano ad ottenere un ottimo matrimonio.
La scrittrice ci parla di una situazione davvero particolare e dolorosa per le donne di quegli anni, donne che vivevano per il matrimonio, tolte alle loro famiglie e mandate sotto l’autorità della famiglia dello sposo.
Leggendo questo libro sono diversi i momenti in cui proviamo dolore e sofferenza insieme alle protagoniste, viviamo le loro emozioni quasi come se fossimo lì accanto a loro. Un romanzo che cattura il lettore dalla prima all’ultima riga, ci fa scoprire tradizioni antiche cinesi come la scrittura segreta delle donne, ovvero il “Nu Shu” e l’usanza dei piedi bendati. Lisa See è letteralmente una maga nel narrare questa realtà poco conosciuta, il suo stile è sottile e affilato quasi come un rasoio in alcuni punti. Apprezzato moltissimo e consigliato soprattutto a tutte quelle persone che amano imparare dalle altre culture!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...