LA SECONDA SERATA LETTERARIA – 10 dicembre 2014; articolo di Omar Gamba

Mercoledì 10 dicembre, biblioteca di Macherio. Nuovo incontro con gli autori promosso dall’Associazione LiberoLibro.
Ivano Mingotti fa da relatore a Sabrina Sasso, Evendro Straccini e Fabio Musati.
DSCF6608

Una sera fredda, in cui ci pensa Evandro Straccini a riscaldarla con le delucidazioni sul suo terzo lavoro della saga Caos Zeidos.
Evandro è una vecchia conoscenza dell’Associazione, è la sua terza apparizione e io (che lo conosco personalmente e mi sono immerso nella lettura delle sue opere) devo dire che sicuramente è un valido scrittore di fantasy-fantascenza.
Dopo la consueta lettura di Roberta Vecchi, si procede alla conversazione con l’autore. Evandro fa notare le fasi dell’epica narrazione sottolineando un’insolita e contorta sequenza per i romanzi. Cronologicamente viene il primo, poi il terzo, poi il secondo. Evandro Straccini agisce come un contorsionista della parola e sceglie vie non facili per scrivere e analizzare la propria opera.

DSCF6615 (1)Il libro in questione, Risonanza Meccanica Dell’Ultimo Mondo, è un genere steampunk, ambientato nel futuro ma con tecnologie da Londra dell’800, quando con la rivoluzione industriale e il vapore, la meccanica cominciava a produrre macchinari mostruosi per la produzione. Evandro Straccini ha dotato le sue creature di questa retro tecnologia.
Vi è mitologia, nordica, greca, sumerica. Inoltre Straccini confessa lo stile rassomigliante, in quest’ultimo libro, alle opere di Jules Verne.

DSCF6620

Sabrina Sasso, la seconda autrice presentava il suo secondo romanzo. Un’opera molto impegnata, che tratta il tema, purtroppo sempre attuale, della violenza sulle donne.
Vi era una lettura di Monica Zorzi, poi si procedeva.

DSCF6626

DSCF6635

DSCF6628
L’opera si intitola Tu Mi Fai Volare. Una storia che narra le vicende di una donna che trova l’uomo sbagliato. Sabrina Sasso ha molto a cuore l’argomento. E’ anche molto attiva nel contrastare questo triste fenomeno.
Sostiene la Sasso che vi sono diversi tipi di violenza. Quella psicologica (la più diffusa), quella economica, quella sessuale, quella assistita. Naturalmente a parte quella fisica che è la più conosciuta.
Sabrina Sasso è operatrice in un centro antiviolenza, ha creato siti e pagine Fb molto apprezzate e utili. Offre supporti psicologigi e esorta le vittime di tali soprusi a riuscire ad ammettere a se stesse di subire violenza.
La violenza sostiene la Sasso è come una spirale: va a fasi, fasi violente alternate a fasi di calma apparente e pace con il partner. Ma attenzione, la violenza bisogna davvero riconoscerla: ci uniamo tutti all’appello di Sabrina Sasso.

DSCF6619

L’ultimo autore a entrare in scena era Fabio Musati. Il suo romanzo era intitolato: Il Mio L’ho Fatto.
dopo la lettura di Roberta, prendeva la parola l’autore. Interessante il suo accenno a due zii morti tra le fila partigiane nella seconda guerra; all’autore, che ama molto la scrittura, premeva di dedicare un libro alla Resistenza.
Sosteneva l’autore che quel periodo nel 1943, è stato uno dei periodi in cui la gente e il popolo, seppur fazioso, è stato veramente onorevole e coraggioso. Solo nel periodo Risorgimentale s’era visto tanto patriottismo.
I partigiani hanno combattuto per oltre un anno nei boschi, e Musati sente di dover acclamare il coraggio dei partigiani. Farlo con un romanzo è sicuramente un pregio.

DSCF6625
Lo stile, afferma Musati, è semplice, in prima persona, uno studente di Sesto che decide di aderire alla resistenza. Accolto in un gruppo, il giovane studente torna a Sesto perchè il padre viene ucciso.
Musati vuole sottolineare anche il fatto che la resistenza è avvenuta anche in città, con atti simil terroristici e sabotaggi di industrie belliche. Inoltre tratta anche delle vicende in un lager.
La resistenza è storicamente utile per l’autore, e non conta che sian passati 70 anni; è sempre attuale.

DSCF6638

Il pubblico interveniva: da segnalare un animato dibattito sugli effetti della televisione moderna e su tutto ciò che rende, in qualche maniera, la passione della lettura secondaria.
Si chiudeva tra gli applausi alle 23.15 passate.

Omar Gamba

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...