IL SECONDO E’ SEMPRE IL PIU’ DIFFICILE – 26 NOVEMBRE 2014; ARTICOLO DI OMAR GAMBA

Il sogno nel cassetto, l’iniziativa dell’Associazione LiberoLibro Macherio, ha proposto, mercoledì 26 novembre, il manoscritto di due giovani poeti.
Giorgio Montorfano e Diego Di Gilio, presentavano il loro lavoro inedito: Non Solo Al Tramonto.

10822231_10204684414743630_1088283065_n
Marco Emilio Boga, responsabile dell’iniziativa, conduceva la conferenza.
Il relatore iniziava con la lettura della poesia omonima al titolo dell’opera. Dopodichè veniva illustrata detta poesia, con delucidazioni da parte degli autori. Il tramonto è un momento romantico per eccellenza; non mancavano di sottolineare che però la poesia si ritrova in qualsiasi cosa, non solo al tramonto. Infatti la sensibilità d’un poeta va oltre le apparenti futilità degli oggetti. Il tramonto è però un simbolo della poesia: inappuntabile.
L’idea per le poesie di questi autori viene di getto. Lo stile di questi autori è vario. Giorgio Montorfano scrive con la metrica del sonetto. Diego Di Gilio, invece, adotta un verso libero.
10833562_10204684411463548_1123787291_n

Per entrambi i due poeti, la passione della scrittura è venuta prima per la prosa che per i versi. Inoltre i due autori studiano da ingegnere aerospaziale e economista: la poesia è quindi un vero diversivo, un’evasione dalle schematiche regole delle loro occupazioni.
Non si può omettere di chiedere quindi, dopo la lettura d’una poesia di Diego Di Gilio da parte dell’ispirato Marco Emilio Boga, quali siano gli autori di riferimento: Dante e Shakespeare, rispondeva Montorfano. Una citazione tratta da un poema era la risposta di Di Gilio, (ciò che veramente ami è la tua verità; ciò che veramente ami non ti verrà mai strappato), tratto da Ezra Pound (ndr).
Boga chiedeva se vi fosse una poesia preferita tra quelle composte: Montorfano rispondeva “la testa tra le nuvole”; Di Gilio asseriva essere “a volte sento”, bisognerà chiaramente vedere questa opera alla luce e assaporare le poesie allettanti in essa contenute per capacitarsi della bellezza del verso poetico nella letteratura in genere.
Giorgio Montorfano e Diego Di Gilio hanno la disponibilità ad accompagnare il lavoro di promozione dell’Opera in questione con blog su internet, serate, eventi, presentazioni, passaparola. Insomma hanno la volontà di portare avanti il loro Sogno nel Cassetto.
Interveniva il pubblico con alcune domande, tra cui una curiosità sul futuro della poesia, che appare un’arte un pò retrò. No, non è fuori moda, avere una sensibilità è molto importante e non è segno di debolezza. La poesia è un esempio.
Di concreto, i due autori, hanno molta voglia di farsi luce: editori avvisati.
Si concludeva la conferenza, dove i due poeti, Giorgio Montorfano e Diego Di Gilio, si erano dimostrati convincenti e di sicura determinazione, nonchè ispiratissimi.

Omar Gamba

video della serata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...