In attesa del suo evento di mercoledì 18 giugno, parliamo con..LAMBERTO MOTTA; intervista a cura di Evandro Straccini

Mercoledì 18 giugno presso la Sala Corsi della biblioteca di Macherio in via Roma 38, alle ore 21, l’Associazione LiberoLibro Macherio avrà l’onore di presentare il poeta e giornalista Lamberto Motta, che ci presenterà il suo ultimo libro, una raccolta di racconti intitolata “La foresta nell’anima”. Alessandra De Stefano, Roberta Vecchi e Monica Zorzi allieteranno la serata con le lettura di alcuni brani tratti dal libro di Motta.
Ma quali sono le sensazioni dell’autore oggi, poco prima dell’evento?

Image
Ev: Allora, sei pronto per l’evento?

Lamberto Motta: “Certamente. Sono emozionato ma anche pieno di entusiasmo. Per me sarà un onore essere ospitato da un’associazione così giovane e frizzante, formata da persone sensibili, dalla mentalità aperta, come credo di essere anch’io. Raccontare il mio libro ad un pubblico come il vostro è un’esperienza intrigante per chi come me ama la cultura con sincerità e spontaneità.”

Ev: Secondo te perchè la gente seguirà con interesse la presentazione?

Lamberto Motta: “Da come ho constatato, chi segue i vostri eventi è gente di buona cultura, con grande curiosità intellettuale, quindi penso che i miei racconti possano offrire tanti interessanti spunti di discussione. Sono aperto al dialogo e alle critiche costruttive, perciò penso che sia un’ottima occasione per farsi apprezzare dagli altri, ma anche per crescere personalmente.”

Ev: Cosa puoi dirci di più di te?

Lamberto Motta: “A parte che il fatto insegno lettere e collaboro con Il Cittadino di Monza e della Brianza, posso dire che sono una persona sensibile, romantica, appassionata, aperta alle profonde amicizie e alle intense passioni, proprio come i miei personaggi. Purtroppo, lo ammetto, sono anche un po’ timido. A volte, ne sono convinto, dovrei osare di più sia in campo lavorativo che nelle vicende personali. Comunque, dicono che la vera vita inizi solo a 40 anni ed io li ho compiuti da appena due mesi.”

Ev: Come puoi ingolosirci sull’argomento?

Lamberto Motta: Per stuzzicarvi posso dire che la mia raccolta è alquanto eterogenea, quindi ce n’è per tutti i gusti. Nel mio libro ci sono amore, avventura, scontro tra il Bene e il Male, ma anche dolore, angoscia, tenerezza e, perfino, un pizzico di erotismo dosato qua e là.

Ev: Grazie per averci concesso l’intervista. Ci vediamo mercoledì 18 giugno allora, ti aspettiamo!

Vi aspettiamo numerosi, quindi! Evento patrocinato dal Comune di Macherio.

Evandro Straccini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...